menu

Blog

Ristrutturazione edilizia in centro storico a Montecchio Maggiore (Vicenza).

posted in Ristrutturazioni Edilizie by

Ristrutturazione edilizia edificio storico con adeguamento antisismico realizzato nel 2014 in provincia di Vicenza a Montecchio Maggiore.

Il lavoro consisteva nella ristrutturazione edilizia di un immobile di civile abitazione di due piani con mansarda, realizzato nei primi del novecento con le tecniche classiche di quel periodo, quindi con muratura in pietra locale, solai e tetto in legno massiccio, copertura tetto in coppi di laterizio, contorni dei fori e cornici “apparentemente” in Pietra di Vicenza.

Le difficoltà principali erano date dall’ubicazione dell’immobile stesso, trovandosi in centro  storico ed essendo affiancato ad altra abitazione già ristrutturata precedentemente; l’approntamento del cantiere è stato impegnativo in quanto la strada di accesso e gli spazi interni erano alquanto ridotti.

Dopo un attento studio delle soluzioni possibili si è deciso di demolire buona parte del muro di recinzione che comunque sarebbe stato oggetto di rifacimento in quanto di epoca successiva e mal realizzato.

La fase iniziale delle demolizioni ha permesso di verificare che l’edificio poggiava su uno strato di terreno ghiaioso di buona qualità, abbastanza profondo ed uniforme, per cui non sono state necessarie opere di sottofondazione ma solo di “deumidificazione” del pavimento del piano terra con la realizzazione di un vespaio areato.

A prima vista la muratura portante, intonacata internamente ed esternamente, non presentava fessurazioni o lesioni particolari da far pensare a problemi statici, mentre una volta demoliti gli intonaci la situazione si presentava alquanto preoccupante, frutto di modifiche della forometria effettuata a seguito di precedenti ristrutturazioni edilizie e della lavorazione stessa delle murature alquanto scadente.

Oltretutto si è appurato che le cornici di gronda a mensole e modiglioni e i contorni dei fori finestra erano stati realizzati in cemento armato e successivamente verniciati e che questi contribuivano pesantemente alla stabilità delle murature; volendo comunque valorizzare l’edificio con elementi in Pietra di Vicenza come presumibilmente era in origine, si è deciso comunque per la loro sostituzione ed il contemporaneo rinforzo delle murature con la tecnica dell’intonaco armato, con materiali tecnologicamente innovativi in fibra di vetro e resine epossidiche.

ristrutturazione edilizia edificio storico con adeguamento antisismico Montecchio Maggiore Vicenza-1

Tale soluzione, unitamente al rifacimento dei solai intermedi con legno lamellare “sbiancato”, tavolato e cappa collaborante in c.a., ha permesso di rendere alquanto stabile l’intero fabbricato senza di fatto dover intervenire sulle murature.

Il rifacimento completo della copertura tetto ha permesso anche di ottenere il sottotetto abitabile, precedentemente utilizzato solo come ripostiglio in quanto le capriate esistenti impedivano l’accesso a varie zone; la soluzione adottata per il sostegno della copertura, con incastri delle travi principali realizzati con piastre in ferro “a scomparsa” fissate con resine epossidiche, ha reso completamente liberi gli spazi sottostanti, aumentando di un piano “reale” l’abitazione grazie anche al buon isolamento termico realizzato, con grande soddisfazione del Committente anche dal punto di vista estetico.

Il lavoro di rifacimento tetto ha avuto cura di sostituire i vecchi coppi in laterizio (già più volte rimaneggiati e comunque di scarsa qualità) con nuovi elementi sempre in laterizio tipo “monocoppo”, fissati senza l’utilizzo di malta per garantirne la durata nel tempo; il tutto completato da ampie finestre per tetti motorizzate e sistema di Linea Vita per la manutenzione di futuri impianti tecnologici predisposti.

Esternamente è stato necessario eseguire un ripristino facciate eseguendo il livellamento delle pareti con un intonaco alleggerito con caratteristiche termoisolanti, anche se sarà comunque necessario intervenire internamente con contropareti in cartongesso coibentate in fase di finitura.

imprese edili vicenza ristrutturare casa ristrutturazione edilizia ristrutturazioni vicenza ristrutturazioni edilizie ampliamento casa Vicenza Verona Padova 46La fase finale del lavoro è consistita nel risanamento dall’umidità di risalita delle murature in sasso, attraverso il sistema di iniezioni “puntuali” alla base con formazione di una barriera chimica che impedisce l’assorbimento capillare dal sottosuolo.

Per esigenze del committente l’edificio rimarrà per il momento allo stato grezzo interno ed esternamente ad uno stato sufficientemente avanzato per preservarne le condizioni.

ristrutturazione edilizia edificio storico con adeguamento antisismico Montecchio Maggiore Vicenza-1